Art. 5 - Saranno presi in considerazioni unicamente performance testimoniate con foto di ciclo computer, o strumenti similari, di rilevamento che, riportano contestualmente sulla stessa schermata chilometri, tempo impiegato e data.

Art. 5.1 - Fermo restando quanto previsto all’art. 5, tutti i chilometraggi anomali superiori a 50 km giornalieri verranno ricalcolati d’ufficio considerando una media di 35 km/h. Il Coordinamento nazionale si riserva approfondimenti per eventuali casi atipici.

Art. 5.2 - Per prestazioni oltre le due ore, più sessioni giornaliere o superiori agli 80 km occorre inviare grafico o dati che dimostrino l’effettivo svolgimento dell’intera prestazione riportanti anche uno dei seguenti parametri: RPM (pedalate per minuto) – Battito Cardiaco – WATT – Velocità. In mancanza di questi dati la prestazione non verrà inserita.